Back to Top
 
 
 

Author Archives: webmaster

Altri undici operatori abilitati al trasporto sanitario in Ambulanza, la Croce Rossa di Caltanissetta continua la formazione a favore dei propri aderenti

Il sesto corso di formazione TSSA (Trasporto sanitario e soccorso in ambulanza ), che si è tenuto a Caltanissetta presso la sede del Comitato della Croce Rossa di Caltanissetta, organizzato dal delegato area Salute Danilo Cosentino, ha visto la prima parte conclusa venerdì 07 Settembre 2018 con l’esame teorico e pratico per i undici volontari iscritti, con differenti scenari di intervento, provenienti dai gruppi territoriali di Caltanissetta,  Serradifalco e Santa Caterina Villarmosa.  Dopo quattro  mesi di formazione, sono stati ritenuti idonei dalla commissione d’esame ed hanno ottenuto la qualifica di Operatore Trasporto Infermi. La commissione è stata formata da Ignazio Lacagnina delegato del  Presidente del Comitato di Caltanissetta ONLUS Nicolò Piave, da Michele Liccardo, delegato del direttore del corso e Giuseppe Scorciapino nella qualità di Delegato Regionale del Coordinamento Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza, proveniente dal Comitato CRI di Nicosia. I neo operatori possono così da subito prendere parte ai servizi ordinari di trasporto di competenza della Croce Rossa Nissena.

Dopo un periodo di affiancamento, durante il quale hanno potuto affinare le competenze acquisite durante il corso di formazione, ed avendo superato il relativo esame, hanno acquisito ufficialmente il titolo di Operatori Trasporto infermi.

Soddisfatto il Presidente della Croce Rossa di Caltanissetta  Nicolò Piave: «Queste nuove forze acquisite ci consentiranno di migliorare ulteriormente il servizio reso alla cittadinanza, che è il nostro obiettivo primario.  Fondamentale la presenza degli operatori del trasporto infermi,  operatori specializzati nel settore che daranno un grande aiuto a tutto il nuovo sistema che a giorni sarà implementato per le attività di ambulanza anche in altri paesi della provincia. Vorrei ringraziare in particolare tutti gli istruttori di questo corso che sono stati veramente bravi, hanno dedicato gratuitamente tantissime ore della loro vita, mettendole a disposizione della Croce Rossa”

Il corso prosegue intanto per poter acquisire la qualifica di Soccorritore con ulteriori trenta ore di tirocinio pratico in ambulanza in situazione di emergenza e ben ulteriori 50 ore di formazione pratica ed in aula. Una formazione, quella della Croce Rossa, che rispecchia gli standard della Regione Sicilia in materia di emergenza sanitaria, con il corso TSSA, acronimo di Trasporto Sanitario e Soccorso in Ambulanza che è altamente qualificante e formativo, al fine di dare sempre il miglior servizio al cittadino.

Durante la stessa sessione d’esame il Comitato Regionale ha dato mandato al Comitato di Caltanissetta di effettuare anche una sessione d’esame per due volontari di Palermo che necessitavano di esami per il Soccorso Sanitario, brillantemente superati.

 I volontari abilitati al percorso di trasporto infermi sono:

Bartolotta Simona, Blancato Danilo, Burzotta Antonio Mario, Favata Salvatore, Giugno Silvia, Grandeppieno Giuseppe, Lazzara Lorenzo, Martorana Michele Maria, Mongi Nicola, Punturo Rossella Angela Maria, Palmieri Miryea Pia;

Nella foto tutti i volontari che hanno partecipato agli esami, il Presidente Piave, la commissione d’esame con il Delegato Area Salute Danilo Cosentino

Corso per Operatori in Emergenza della Croce Rossa Italiana – Sono in trentatre gli ideonei alle attività di Emergenza

Si è tenuto da giovedì 19 fino sabato 21 luglio 2018  presso la sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta ONLUS, il corso OP.EM. (Operatori di Emergenza, livello base), organizzato dall’Istruttore Nazionale di Protezione Civile del Comitato di Caltanissetta e direttore del corso, Angelo Montoro, articolato in una serie di incontri rivolti ai volontari della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, in tutto 33. Hanno collaborato all’ottima riuscita del corso, oltre al direttore del corso i docenti della Croce Rossa, Salvatore Saia, Sebastiano Vullo, Gregorio Geraci, Pietro Messina, Walter Savarino, Antonino Miraglia, Francesco Salerno, Marco Ciresi, Claudio Lino, Fabio Zimarmani e la Psicologa Psicoterapeuta Valentina Botta. Il programma del corso, di oltre 20 ore complessive tra la parte teorica, pratica ed esame finale, ha creato operatori competenti, capaci di gestire le situazioni di emergenza dovute ad eventi calamitosi naturali, o generati da errori umani, sul piano sia pratico-logistico, che psicologico, oltre all’attività di assistenza agli sbarchi, attività divenuta negli ultimi anni di fondamentale importanza per la Croce Rossa Italiana. Gli operatori di emergenza sono chiamati a prestare soccorso in situazioni umanamente critiche, per questo si richiedono massima serietà, competenze specifiche e, soprattutto, una vera e propria vocazione al soccorso. Il corso si è concluso con il modulo pratico che ha impegnato i volontari, sotto la supervisione degli Istruttori Nazionali di Protezione Civile, nella prova di montaggio di tende, di utilizzo di materiali e attrezzature di emergenza, e nelle prove di radiocomunicazione. Un fine settimana intenso per i circa 33 aspiranti operatori di emergenza, disposti a sacrificare il loro week end e la loro vita privata fatta di impegni lavorativi e familiari, per pura vocazione umanitaria. Al corso hanno preso parte anche i volontari delle unità territoriali di Santa Caterina Villarmosa e Serradifalco, nonché due appartenenti al Corpo delle Infermiere Volontarie della CRI di Caltanissetta.

Sono soddisfatto – dichiara Nicolò Piave, presidente del comitato nisseno, dell’ennesimo corso di formazione presso il comitato di Caltanissetta, ritengo che la formazione sia imprescindibile per affrontare le tante emergenze della nostra terra. In questo momento ove abbiamo criticità sia metereologiche, che telluriche, senza dimenticare l’impegno sui moli ad accogliere i migranti, gli operatori in emergenza sono figure fondamentali per una risposta efficace ed efficiente, utili al sistema di Protezione Civile di cui la Croce Rossa Italiana fa parte anche nella nuova riorganizzazione della Protezione Civile. Un profondo e sentito ringraziamento al direttore del corso Angelo Montoro, a tutti i docenti interessati, ed ai volontari, sempre disponibili a mettere in campo professionalità a favore dei vulnerabili.

I volontari che hanno superato l’esame sono: Zimarmani Gabriele ,Di Giugno Kevin Pio, Blancato Danilo, Faraci Mirko Domenico, Basile Samuele Nicola, Barone Francesco Pio, Dibilio Aurelio, Alù Cristiano, Prizzi Francesca, Mongi Nicola, Presti Simona, Bunoni Francesco, Bognnani Calogero, Cummaudo Sebastiana Filippa, Lazzara Lorenzo, Cocilovo Giuseppe, Favata Salvatore, Martorana Michele Maria, Scarpinata Marguerite, Gangi Francesca, Calandra Sebastianello Vincenzo, Maria Faletra, Giugno Silvia, Giordano Emanuela, Giardina Filippo, Favata Samuele, Tabone Giuseppe, Giugno Sarah, Punturo Rossella Angela Maria, Butera Liliana, Scalzo Stefania, Favata Alessandra, Bartolotta Simona;

Istituita la sede Croce Rossa di Bompensiere e Campofranco – Salvatore Saia, detto Totino, nominato Referente di Sede

La struttura della Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta ONLUS continua a crescere sul territorio di competenza. Con provvedimento del presidente Nicolò Piave è stata istituita la sede CRI di Bompensiere e Campofranco e nominato il referente di sede nella persona del geologo Salvatore Salvatore Maria, comunemente chiamato totino. Il curriculum vitae del dott. Saia è di tutto rispetto, già volontario della Croce Rossa Italiana dal febbraio 2014, esperto in Disaster Management, funzionario in pensione della Provincia Regionale di Caltanissetta Responsabile dell’ Ufficio di Protezione Civile, ha grande esperienza in ambito emergenziale, Responsabile dell’Ufficio Provinciale di Protezione Civile della Provincia Regionale di Caltanissetta per la predisposizione del programma di prevenzione e previsione di cui alla legge 225/92, che prevede, tra l’altro, lo studio della probabilità di tracimazione delle dighe Desueri, Cimia, Comunelli, Maroglio, Gibesi e Campofranco. La nomina è avvenuta a seguito della disponibilità del dott. Saia a svolgere un ruolo di promotore dell’attività di volontariato nei territori interessati dal provvedimento presidenziale e dall’esigenza del comitato nisseno di poter ampliare la presenza della Croce Rossa sui territori di Bompensiere e Campofranco. L’obbiettivo del comitato nisseno, spiega Piave, è quella di aumentare la capillarità dei volontari sul territorio al fine di poter intervenire in caso di necessità e fornire quotidiana assistenza ai vulnerabili del territorio. Nel mese di settembre inizieremo una campagna di reclutamento per poter svolgere un corso di formazione per volontari, ringrazio fin d’ora l’amico Totino che ha subito mostrato interesse ed entusiasmo in questo progetto di crescita, con l’intero consiglio direttivo siamo stati onorati di ricevere la sua disponibilità, siamo certi che entro il mese di dicembre 2018 il gruppo CRI di Bompensiere e Campofranco sarà una realtà. Le iscrizioni saranno aperte a breve tramite il sito internet www.cri.caltanissetta.it nell’apposita sezione Diventa Volontario. Nei prossimi giorni il dott. Saia sarà docente al corso di Operatore di Emergenza che si svolgerà a Caltanissetta, momento in cui incontrerà il direttivo del comitato per fissare gli obbiettivi ed iniziare subito le attività di reclutamento sul territorio.

Anche il doposcuola della Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta va in vacanza, ci rivediamo a Settembre

In concomitanza della chiusura dell’anno scolastico, ormai alle porte, si è conclusa presso i locali della parrocchia San Domenico, retta da padre Alessandro Rovello, una importante attività sociale di doposcuola promossa dalla Croce Rossa Italiana- Comitato di Caltanissetta ONLUS. L’ iniziativa portata avanti ormai da qualche anno dai volontari coordinati dalla referente Giuseppina Narbone, è finalizzata all’aiuto didattico post scolastico, dei ragazzi del quartiere e di altre realtà cittadine, nell’apprendimento di quelle materie per quali riscontrano più difficoltà. L’attività ha visto la partecipazione di oltre quaranta ragazzi del quartiere, e non solo, oltre che il miglioramento delle attività scolastiche in senso proprio,  ha favorito l’interculturalità e la cultura dell’accoglienza tra i ragazzi di nazionalità religioni diverse, che si sono perfettamente integrati grazie alla attenta opera della Croce Rossa, che sotto lecita dei sette principi fondamentali ha unito, come sempre, senza distinzioni. “Abbiamo ragazzi di tutte le classi dell’elementari, ragazzi delle scuole medie e qualche ragazzo della scuola secondaria superiore- spiega la Referente Giuseppina Narbone- siamo un punto di riferimento per gli studenti che hanno bisogno di un aiuto scolastico e trovano in questa iniziativa accoglienza e disponibilità.” Il presidente ringrazia tutti i volontari ed i collaboratori coinvolti, che volontariamente hanno dedicato tempo, professionalità e competenza ai ragazzi bisogni, per l’importante contributo contro la dispersione scolastica e il loro inserimento sociale, un ringraziamento anche al parroco Alessandro Rovello che ha concesso gratuitamente i locali ove si ospita questo importate servizio per il quartiere”. Ovviamente il progetto riprenderà a Settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico. Inoltre tutte le insegnanti, anche in pensione, che vogliono continuare a mettere a disposizione il proprio tempo a favore di questi ragazzi, possono contattare la Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, per collaborare.

Le volontarie di Croce Rossa che hanno partecipato al progetto: Giuseppina Narbone (coordinatrice del progetto),  Mariangela Ficicchia, Biagina Tumminelli, Mariolina Cosentino, coadiuvate dagli insegnanti Claudio Vanoli, Renata Lachina, Giuseppina Scoto, Silvana Petrantoni, Silvana Castronovo, Mario Pilato;

Nella foto la festa conclusiva con le mamme, gli alunni e gli insegnanti volontari della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta con il Presidente Nicolò Piave.

Rccolta viveri della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, esito molto positivo della raccolta

Si è svolto nella giornata di sabato 26 Maggio la raccolta alimentare promossa dall’area sociale della Croce Rossa Italiana, Comitato di Caltanissetta ONLUS, coordinata dal referente Arch. Sebastiano Vullo, che grazie alla collaborazione dei supermercati Decò gruppo Arena, il Centesimo e il Carrefour di Caltanissetta, ha dato un importante contributo alla costante richiesta di aiuto da parte degli indigenti della comunità nissena. Con la raccolta è stato infatti possibile rifocillare il magazzino viveri del Comitato, sede del servizio di distribuzione dei beni di prima necessità, che due volte settimana, il Martedì e il Giovedì,  dalle 9.30 alle 12 vede impegnati i volontari in questa importante attività. Grazie la generosità dei cittadini nisseni che hanno risposto con grande senso di solidarietà a questo evento è stato possibile raccogliere ben oltre 2500 prodotti da destinare alle famiglie 1500 famiglie indigenti, di cui 400 minori, censite nell’ultimo triennio dal Comitato.

Da anni il servizio di distribuzione alimentare della Croce Rossa Italiana, risulta essere un indiscussa azione rivolta a tutti i cittadini in difficoltà che si rivolgono allo sportello sociale del Comitato, sito in Viale della Regione, 1, per ricevere beni di primi necessità. L’impegno costante dei volontari coinvolti ha permesso di pianificare con il contributo del comune, importanti attività al servizio degli indigenti, operando in sinergia anche con altri enti caritatevoli della comunità per dare una risposta certa ai bisogni dei cittadini. “ Il lavoro di squadra, della Croce Rossa Italiana, delle Istituzioni locali e delle associazioni di genere, permettono di avere un’ampia visone dei bisogni assistenziali, un maggiore controllo e una capillare azione cercando di arrivare a tutte le fasce più deboli” dice il Presidente Nicolò Piave, che destina un sentito ringraziamento ai supermercati che hanno accolto con partecipazione la richiesta di collaborazione, ai 35 volontari impegnati e a tutti i cittadini per il generoso contributo, esortandoli a recarsi presso la sede di Via Berengario Gaetani, nei giorni di apertura della distribuzione alimentare per avere piena coscienza dell’effettiva distribuzione e delle metodologie utilizzate.

14 volontari abilitati al Soccorso in ambulanza. La Croce Rossa di Caltanissetta accresce le sue professionalità.

Si sono svolti domenica 15 aprile 2018 presso la sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta ONLUS gli esami di abilitazione al modulo di Soccorso in Ambulanza degli operatori della Croce Rossa Italiana. La commissione formata dall’Istruttore Ignazio Lacagnina delegato del Presidente del Comitato Nicolò Piave, da Michele Liccardo capomonitore ed istruttore del Comitato di Caltanissetta ONLUS e Vito Carelli inviato dal Comitato Regionale CRI Sicilia in rappresentanza del Coordinamento Regionale TSSA, ha sottoposto ad esame abilitativo i volontari che oltre ad aver regolarmente frequentato le oltre 100 ore del corso di formazione hanno svolto ulteriori trenta ore in affiancamento ad equipaggi completi in servizio di trasporto sanitario ed assistenza sanitaria 118 con ambulanza. L’esame, ha visto i 14 candidati volontari svolgere una prova scritta con cinquanta domande a risposta multipla, un esame sulle manovre di rianimazione cardio polmonare ed un esame sulla conoscenza dei presidi di emergenza presenti sulle ambulanze, nonché manovre di immobilizzazione e trasporto in emergenza. Ottimi i risultati conseguiti dai candidati che superando questo difficile esame andranno a potenziare la forte schiera di volontari già presenti ed attivi nella Croce Rossa di Caltanissetta nell’ambito dell’emergenza sanitaria. Durante la sessione d’esame presenti il Presidente Nicolò Piave ed il consigliere Laura Russo, sempre più orgogliosi del gruppo di volontari che a Caltanissetta ormai da qualche anno continuano a svolgere attività a favore dei vulnerabili nonché si prodigano quotidianamente in attività di formazione e soccorso, grandissimi i risultati raggiunti con la collaborazione di tutti gli istruttori che si alternano nella formazione sanitaria. I volontari che hanno superato l’esame sono: Amico Roxas Federica Giulia, Branca Francesco, Bunoni Francesco, Carletta Alex, Cianci Noemi, Dell’aiera Sonia Maria, Fasciana Teresa Maria Grazia, Marchese Andrea Maria, Miserendino Claudio, Mulone Martina, Ribellino Simone, Timperanza Carlo, Vella Angelamarianna.

esami

Nuovi volontari alla Croce Rossa di Caltanissetta, superano gli esami in trentatré

Sono trentatre i nuovi volontari della Croce Rossa Italiana che domenica 18 marzo 2018 hanno brillantemente superato l’esame finale strutturato in una prova scritta con 30 domande a risposta multipla sul primo soccorso, una prova orale sul diritto internazionale umanitario, principi e storia di Croce Rossa, e una prova pratica sulle manovre salvavita per il supporto alle funzioni vitali di base dell’infortunato.

Molto compiaciuto il Presidente del Comitato di Caltanissetta ONLUS, Nicolò Piave, che ha dichiarato quanto utile sia il ruolo del volontario di Croce Rossa che, grazie alla sua formazione, alla sua opera di volontario disinteressato, alle energie e al tempo speso si batte per il miglioramento delle condizioni di vita dei più deboli. Il Presidente, ha ringraziato in primis  il direttore del corso S.lla Santina Sonia Bognanni ed i docenti che hanno preso parte al corso ed ha augurato a tutti i neo – volontari un sereno e proficuo lavoro anche in vista dei prossimi impegni e dei prossimi corsi di formazione che vedranno i volontari specializzarsi nelle aree di loro maggiore interesse.

Grande è stata la soddisfazione dei docenti che hanno visto nei corsisti costanza, determinazione, tenacia, entusiasmo nello svolgimento del corso ma soprattutto tantissima voglia di fare. I neo volontari sono stati, sin dall’inizio del corso, informati su tutte le attività svolte dalla Croce Rossa tramite coinvolgenti lezioni interattive e hanno mostrato sin da subito l’interesse nel volontariato, nel mettere a disposizione il loro tempo al servizio del prossimo.

Le lezioni sono state svolte dall’Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario Infermiera Volontaria Santina Sonia Bognanni,  dagli istruttori Nicolò Piave, Sebastiano Vullo,  Andrea Miccichè, Laura Russo, Michele Liccardo, Marco Lacagnina, Spagnolo Chiara Federica, e dall’Istruttrice di Giovani Leader e monitore CRI Alessandra Bellavia, già referente dei giovani di Croce Rossa; La segreteria è stata curata dalle volontarie Fasciana Maria Grazia e Mulone Martina;

L’esame teorico-pratico volto ad accertare l’acquisizione di conoscenze in materia di diritto internazionale umanitario, protezione civile, codice etico, storia e organizzazione della Croce Rossa, pianificazione e “strategia 2020”, servizi di protezione sociale, cooperazione internazionale, campagne per i giovani, promozione e sviluppo dell’Associazione, e, naturalmente, dei principali elementi cognitivi legati ai servizi sanitari. Per l’ennesima volta la formazione abilitante, caratteristica del volontario di Croce Rossa, è stata preceduta da un colloquio per una valutazione delle motivazioni che hanno spinto gli aspiranti volontari a scegliere Croce Rossa. Il Presidente  Nicolò Piave, nel corso della giornata, ha ringraziato tutti gli istruttori e gli organizzatori del corso e ha rivolto parole di benvenuto ai nuovi volontari, ricordando loro che “la grande famiglia della Croce Rossa Italiana, offre ampie opportunità di crescere sia in formazione, attraverso specifici corsi specialistici, che in attività, mediante un progressivo inserimento nelle sei aree tematiche in cui è articolata l’organizzazione locale e nazionale”.

Nei prossimi giorni i volontari saranno impegnati in ulteriori di corsi di formazione per migliorare le conoscenze ed ampliare la rosa dei servizi che possono essere offerti alla cittadinanza.

La commissione esaminatrice è stata composta da: Nicolò Piave presidente, S.lla Sonia Bognanni infermiera volontaria Direttore del Corso, Alessandra Bellavia monitore di primo soccorso e consigliere giovane della Croce Rossa e Laura Russo monitore CRI e membro del consiglio direttivo del Comitato di Caltanissetta ONLUS.

I neo volontari che hanno superato l’esame sono:

Agricola Marta, Amico Giovanni, Anzalone Giacoma Sabrina, Barone Francesco Pio, Blancato Danilo, Bognanni Calogero, Calandra Sebastianello Vincenzo, Ceesay Buba, Da Rocha  Erica, Dell’Utri Vittoria, Di Giugno  Kevin Pio, Falzone Maria Grazia, Favata Alessandra, Lanzafame Alessia, Lauretta Concetta, Lo Manto  Alessia, Lopiano Giorgia, Mastrosimone Emanuela, Mongi Nicola, Neri Martina,  Picone  Francesco, Prizzi Francesca, Provinzano Giusy Antonietta, Punturo Rossella Angela Maria, Restivo Federica, Romano Lavinia, Salamone Alessio Salvatore, Scalzo Stefania, Scire Scappuzzo Alessia, Zagarrì Ludovica, Zammuto Daniela, Zenobio Laura Maria, Zimarmani  Gabriele;

 

esami-del-18-03-2018-jpg

I volontari che hanno superato esami.

 

salomone-jpg

 il volontario Alessio Salamone  che esegue le manovre di rianimazione cardio polmonare durante l’esame con il monitore Laura Russo.

 

commissione-esaminatrice-jpg

La commissione esaminatrice al completo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi