Back to Top
 
 
 

Author Archives: webmaster

Anche il doposcuola della Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta va in vacanza, ci rivediamo a Settembre

In concomitanza della chiusura dell’anno scolastico, ormai alle porte, si è conclusa presso i locali della parrocchia San Domenico, retta da padre Alessandro Rovello, una importante attività sociale di doposcuola promossa dalla Croce Rossa Italiana- Comitato di Caltanissetta ONLUS. L’ iniziativa portata avanti ormai da qualche anno dai volontari coordinati dalla referente Giuseppina Narbone, è finalizzata all’aiuto didattico post scolastico, dei ragazzi del quartiere e di altre realtà cittadine, nell’apprendimento di quelle materie per quali riscontrano più difficoltà. L’attività ha visto la partecipazione di oltre quaranta ragazzi del quartiere, e non solo, oltre che il miglioramento delle attività scolastiche in senso proprio,  ha favorito l’interculturalità e la cultura dell’accoglienza tra i ragazzi di nazionalità religioni diverse, che si sono perfettamente integrati grazie alla attenta opera della Croce Rossa, che sotto lecita dei sette principi fondamentali ha unito, come sempre, senza distinzioni. “Abbiamo ragazzi di tutte le classi dell’elementari, ragazzi delle scuole medie e qualche ragazzo della scuola secondaria superiore- spiega la Referente Giuseppina Narbone- siamo un punto di riferimento per gli studenti che hanno bisogno di un aiuto scolastico e trovano in questa iniziativa accoglienza e disponibilità.” Il presidente ringrazia tutti i volontari ed i collaboratori coinvolti, che volontariamente hanno dedicato tempo, professionalità e competenza ai ragazzi bisogni, per l’importante contributo contro la dispersione scolastica e il loro inserimento sociale, un ringraziamento anche al parroco Alessandro Rovello che ha concesso gratuitamente i locali ove si ospita questo importate servizio per il quartiere”. Ovviamente il progetto riprenderà a Settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico. Inoltre tutte le insegnanti, anche in pensione, che vogliono continuare a mettere a disposizione il proprio tempo a favore di questi ragazzi, possono contattare la Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, per collaborare.

Le volontarie di Croce Rossa che hanno partecipato al progetto: Giuseppina Narbone (coordinatrice del progetto),  Mariangela Ficicchia, Biagina Tumminelli, Mariolina Cosentino, coadiuvate dagli insegnanti Claudio Vanoli, Renata Lachina, Giuseppina Scoto, Silvana Petrantoni, Silvana Castronovo, Mario Pilato;

Nella foto la festa conclusiva con le mamme, gli alunni e gli insegnanti volontari della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta con il Presidente Nicolò Piave.

Rccolta viveri della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, esito molto positivo della raccolta

Si è svolto nella giornata di sabato 26 Maggio la raccolta alimentare promossa dall’area sociale della Croce Rossa Italiana, Comitato di Caltanissetta ONLUS, coordinata dal referente Arch. Sebastiano Vullo, che grazie alla collaborazione dei supermercati Decò gruppo Arena, il Centesimo e il Carrefour di Caltanissetta, ha dato un importante contributo alla costante richiesta di aiuto da parte degli indigenti della comunità nissena. Con la raccolta è stato infatti possibile rifocillare il magazzino viveri del Comitato, sede del servizio di distribuzione dei beni di prima necessità, che due volte settimana, il Martedì e il Giovedì,  dalle 9.30 alle 12 vede impegnati i volontari in questa importante attività. Grazie la generosità dei cittadini nisseni che hanno risposto con grande senso di solidarietà a questo evento è stato possibile raccogliere ben oltre 2500 prodotti da destinare alle famiglie 1500 famiglie indigenti, di cui 400 minori, censite nell’ultimo triennio dal Comitato.

Da anni il servizio di distribuzione alimentare della Croce Rossa Italiana, risulta essere un indiscussa azione rivolta a tutti i cittadini in difficoltà che si rivolgono allo sportello sociale del Comitato, sito in Viale della Regione, 1, per ricevere beni di primi necessità. L’impegno costante dei volontari coinvolti ha permesso di pianificare con il contributo del comune, importanti attività al servizio degli indigenti, operando in sinergia anche con altri enti caritatevoli della comunità per dare una risposta certa ai bisogni dei cittadini. “ Il lavoro di squadra, della Croce Rossa Italiana, delle Istituzioni locali e delle associazioni di genere, permettono di avere un’ampia visone dei bisogni assistenziali, un maggiore controllo e una capillare azione cercando di arrivare a tutte le fasce più deboli” dice il Presidente Nicolò Piave, che destina un sentito ringraziamento ai supermercati che hanno accolto con partecipazione la richiesta di collaborazione, ai 35 volontari impegnati e a tutti i cittadini per il generoso contributo, esortandoli a recarsi presso la sede di Via Berengario Gaetani, nei giorni di apertura della distribuzione alimentare per avere piena coscienza dell’effettiva distribuzione e delle metodologie utilizzate.

14 volontari abilitati al Soccorso in ambulanza. La Croce Rossa di Caltanissetta accresce le sue professionalità.

Si sono svolti domenica 15 aprile 2018 presso la sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta ONLUS gli esami di abilitazione al modulo di Soccorso in Ambulanza degli operatori della Croce Rossa Italiana. La commissione formata dall’Istruttore Ignazio Lacagnina delegato del Presidente del Comitato Nicolò Piave, da Michele Liccardo capomonitore ed istruttore del Comitato di Caltanissetta ONLUS e Vito Carelli inviato dal Comitato Regionale CRI Sicilia in rappresentanza del Coordinamento Regionale TSSA, ha sottoposto ad esame abilitativo i volontari che oltre ad aver regolarmente frequentato le oltre 100 ore del corso di formazione hanno svolto ulteriori trenta ore in affiancamento ad equipaggi completi in servizio di trasporto sanitario ed assistenza sanitaria 118 con ambulanza. L’esame, ha visto i 14 candidati volontari svolgere una prova scritta con cinquanta domande a risposta multipla, un esame sulle manovre di rianimazione cardio polmonare ed un esame sulla conoscenza dei presidi di emergenza presenti sulle ambulanze, nonché manovre di immobilizzazione e trasporto in emergenza. Ottimi i risultati conseguiti dai candidati che superando questo difficile esame andranno a potenziare la forte schiera di volontari già presenti ed attivi nella Croce Rossa di Caltanissetta nell’ambito dell’emergenza sanitaria. Durante la sessione d’esame presenti il Presidente Nicolò Piave ed il consigliere Laura Russo, sempre più orgogliosi del gruppo di volontari che a Caltanissetta ormai da qualche anno continuano a svolgere attività a favore dei vulnerabili nonché si prodigano quotidianamente in attività di formazione e soccorso, grandissimi i risultati raggiunti con la collaborazione di tutti gli istruttori che si alternano nella formazione sanitaria. I volontari che hanno superato l’esame sono: Amico Roxas Federica Giulia, Branca Francesco, Bunoni Francesco, Carletta Alex, Cianci Noemi, Dell’aiera Sonia Maria, Fasciana Teresa Maria Grazia, Marchese Andrea Maria, Miserendino Claudio, Mulone Martina, Ribellino Simone, Timperanza Carlo, Vella Angelamarianna.

esami

Nuovi volontari alla Croce Rossa di Caltanissetta, superano gli esami in trentatré

Sono trentatre i nuovi volontari della Croce Rossa Italiana che domenica 18 marzo 2018 hanno brillantemente superato l’esame finale strutturato in una prova scritta con 30 domande a risposta multipla sul primo soccorso, una prova orale sul diritto internazionale umanitario, principi e storia di Croce Rossa, e una prova pratica sulle manovre salvavita per il supporto alle funzioni vitali di base dell’infortunato.

Molto compiaciuto il Presidente del Comitato di Caltanissetta ONLUS, Nicolò Piave, che ha dichiarato quanto utile sia il ruolo del volontario di Croce Rossa che, grazie alla sua formazione, alla sua opera di volontario disinteressato, alle energie e al tempo speso si batte per il miglioramento delle condizioni di vita dei più deboli. Il Presidente, ha ringraziato in primis  il direttore del corso S.lla Santina Sonia Bognanni ed i docenti che hanno preso parte al corso ed ha augurato a tutti i neo – volontari un sereno e proficuo lavoro anche in vista dei prossimi impegni e dei prossimi corsi di formazione che vedranno i volontari specializzarsi nelle aree di loro maggiore interesse.

Grande è stata la soddisfazione dei docenti che hanno visto nei corsisti costanza, determinazione, tenacia, entusiasmo nello svolgimento del corso ma soprattutto tantissima voglia di fare. I neo volontari sono stati, sin dall’inizio del corso, informati su tutte le attività svolte dalla Croce Rossa tramite coinvolgenti lezioni interattive e hanno mostrato sin da subito l’interesse nel volontariato, nel mettere a disposizione il loro tempo al servizio del prossimo.

Le lezioni sono state svolte dall’Istruttore di Diritto Internazionale Umanitario Infermiera Volontaria Santina Sonia Bognanni,  dagli istruttori Nicolò Piave, Sebastiano Vullo,  Andrea Miccichè, Laura Russo, Michele Liccardo, Marco Lacagnina, Spagnolo Chiara Federica, e dall’Istruttrice di Giovani Leader e monitore CRI Alessandra Bellavia, già referente dei giovani di Croce Rossa; La segreteria è stata curata dalle volontarie Fasciana Maria Grazia e Mulone Martina;

L’esame teorico-pratico volto ad accertare l’acquisizione di conoscenze in materia di diritto internazionale umanitario, protezione civile, codice etico, storia e organizzazione della Croce Rossa, pianificazione e “strategia 2020”, servizi di protezione sociale, cooperazione internazionale, campagne per i giovani, promozione e sviluppo dell’Associazione, e, naturalmente, dei principali elementi cognitivi legati ai servizi sanitari. Per l’ennesima volta la formazione abilitante, caratteristica del volontario di Croce Rossa, è stata preceduta da un colloquio per una valutazione delle motivazioni che hanno spinto gli aspiranti volontari a scegliere Croce Rossa. Il Presidente  Nicolò Piave, nel corso della giornata, ha ringraziato tutti gli istruttori e gli organizzatori del corso e ha rivolto parole di benvenuto ai nuovi volontari, ricordando loro che “la grande famiglia della Croce Rossa Italiana, offre ampie opportunità di crescere sia in formazione, attraverso specifici corsi specialistici, che in attività, mediante un progressivo inserimento nelle sei aree tematiche in cui è articolata l’organizzazione locale e nazionale”.

Nei prossimi giorni i volontari saranno impegnati in ulteriori di corsi di formazione per migliorare le conoscenze ed ampliare la rosa dei servizi che possono essere offerti alla cittadinanza.

La commissione esaminatrice è stata composta da: Nicolò Piave presidente, S.lla Sonia Bognanni infermiera volontaria Direttore del Corso, Alessandra Bellavia monitore di primo soccorso e consigliere giovane della Croce Rossa e Laura Russo monitore CRI e membro del consiglio direttivo del Comitato di Caltanissetta ONLUS.

I neo volontari che hanno superato l’esame sono:

Agricola Marta, Amico Giovanni, Anzalone Giacoma Sabrina, Barone Francesco Pio, Blancato Danilo, Bognanni Calogero, Calandra Sebastianello Vincenzo, Ceesay Buba, Da Rocha  Erica, Dell’Utri Vittoria, Di Giugno  Kevin Pio, Falzone Maria Grazia, Favata Alessandra, Lanzafame Alessia, Lauretta Concetta, Lo Manto  Alessia, Lopiano Giorgia, Mastrosimone Emanuela, Mongi Nicola, Neri Martina,  Picone  Francesco, Prizzi Francesca, Provinzano Giusy Antonietta, Punturo Rossella Angela Maria, Restivo Federica, Romano Lavinia, Salamone Alessio Salvatore, Scalzo Stefania, Scire Scappuzzo Alessia, Zagarrì Ludovica, Zammuto Daniela, Zenobio Laura Maria, Zimarmani  Gabriele;

 

esami-del-18-03-2018-jpg

I volontari che hanno superato esami.

 

salomone-jpg

 il volontario Alessio Salamone  che esegue le manovre di rianimazione cardio polmonare durante l’esame con il monitore Laura Russo.

 

commissione-esaminatrice-jpg

La commissione esaminatrice al completo.

Corso di primo soccorso: Liceo delle Scienze Umane “A. Manzoni” – Caltanissetta

La formazione sul Primo Soccorso alla popolazione rappresenta per la Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta ONLUS uno dei punti cardini dell’Obiettivo uno, ovvero la tutela della salute. In questo quadro la collaborazione con le scuole riesce a essere molto efficace e sentita dalla popolazione scolastica. Il vasto catalogo formativo della Croce Rossa, visionabile sul sito internet del comitato www.cri.caltanissetta.it ha permesso la collaborazione con il Liceo delle Scienze Umane – “A. Manzoni”di Caltanissetta che ha chiesto un corso che ha avuto la durata di 16 ore ha permesso agli alunni coordinati dalla Prof.ssa Aurelia Armatore di imparare le condizioni nella quali il ruolo del soccorritore occasionale riesce a essere il collegamento ideale tra l’allertamento del 118 e l’inizio talora delle manovre salvavita. Il corso, diretto dal monitore CRI Danilo Cosentino, ha visto la partecipazione degli istruttori Michele Liccardo, Jessica Dell’Utri, Mirella Falduzza e Claudia Sollami che si sono alternati nelle lezioni affrontando le varie tematiche i cui partecipanti sono stati 22 alunni.

foto-alunni

 

Corso di defibrillazione per adulto e pediatrico – 7 marzo 2018

Stampa

Si svolgerà mercoledì 07 marzo 2018 presso il Comitato di Caltanissetta ONLUS di Caltanissetta sito in Via Piave un corso per la popolazione per l’utilizzo del defibrillatore semi automatico. Il corso avrà la durata di cinque ore ed al superamento sarà rilasciata valida attestazione per l’utilizzo dello strumento salvavita, che a giorni diverrà obbligatorio per le società sportive e palestre.

Da qualche anno il susseguirsi di notizie di cronaca relativi alla morte cardiaca improvvisa di persone anche molto giovani e praticanti attività sportive balzano spesso all’attenzione dell’opinione pubblica. Gli enti sanitari e non sovrannazionali si sono adoperati nel realizzare strumenti normativi e procedure pratiche di intervento per tentare di scongiurare il decesso al verificarsi di queste situazioni. In Italia il legislatore nazionale, in ottemperanza alle disposizioni internazionali, da qualche anno si è interessato al tema ed è intervenuto realizzando un apposita normativa (legge 3 aprile 2001 n. 120) che dispone su alcuni aspetti di prevenzione relativamente all’uso dei defibrillatori.

La regolamentazione che è seguita alla legge nazionale impone a tutte le organizzazioni sportive, alle palestre ed alle strutture in cui si pratica attività sportiva di dotarsi di un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) ed avere personale capace di utilizzarlo. Infatti, in caso di necessità l’uso precoce del defibrillatore (DAE) nei primi 5 minuti dall’evento può salvare la vita al malcapitato in attesa dell’arrivo dei soccorsi qualificati. Pertanto, oggi è consentito l’uso del defibrillatore semiautomatico a tutti coloro che hanno ricevuto una formazione specifica.

Il Comitato della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta già da tempo è impegnato in questo settore specie per quanto riguarda la prevenzione e formazione. In passato sono stati attivati molti progetti formativi per laici, cioè per quei soccorritori occasionali che si possono trovare in situazioni in cui è necessario l’uso del defibrillatore per salvare una vita umana.

Da tempo ormai, proprio per rispondere alle esigenze di formazione che vengono quotidianamente avanzate in tale ambito, è stato attivato il “Progetto Full D” che, tra l’altro, prevede dei corsi di formazione anche per chi non appartiene all’Associazione.
Il Progetto comprende una nuova offerta che la Croce Rossa cittadina propone alla popolazione in materia di rianimazione cardio – polmonare con un apposito “Corso Full D” che consente di ottenere il “brevetto di esecutore” con istruttori certificati dalla Centrale Operativa 118 competente per territorio. Si tratta di un corso intensivo che unisce alla rianimazione cardio-polmonare su adulto e bambino anche le manovre salvavita pediatriche della durata di cinque ore. In particolare, il corso prevede la formazione per l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici (DAE) sia per pazienti in età adulta, sia per pazienti in età pediatrica (BLS-D e PBLS-D), con un costo di sessanta euro, in linea con i costi previsti dalla Regione Sicilia e dai regolamenti interni della Croce Rossa Italiana.
Il corso si svolgerà mercoledì 07 marzo 2018 dalle ore 15.00 alle ore 20.00 presso il Centro di Formazione di Caltanissetta sito in via Piave, snc ed è a numero chiuso ed i posti a disposizione sono 12. Info 3346974360 Danilo Cosentino – Delegato Tecnico Area Sanitaria.

Chiunque intenda iscriversi potrà farlo iscrivendosi sul sito http://www.cri.caltanissetta.it/Corsi%20Formazione/23/iscriviti.php 

Corso di rianimazione cardiopolmonare con defibrillatore nell’adulto, nel bambino, nel lattante e manovre di disostruzione pediatrica “Corso FullD”

Il “Progetto Full D” è l’offerta formativa che la Croce Rossa Italiana propone in materia di rianimazione cardiopolmonare con l’utilizzo del defibrillatore.
Si tratta di un corso intensivo che riunisce la formazione per la rianimazione cardiopolmonare di base con defibrillatore nell’adulto (BLS-D), le manovre di disostruzione pediatrica (MDVAEP), e la rianimazione cardiopolmonare di base con defibrillatore nel bambino e nel lattante (PBLS-D).
La Croce Rossa Italiana –  ha abbracciato una filosofia di formazione già avvallata in molti paesi europei, dove si è visto che l’insegnamento delle manovre salvavita diventa molto più efficace se concentrato in un unico evento educativo.
La concentrazione della formazione, inoltre, permette di abbattere i costi di iscrizione per i partecipanti con l’obbiettivo di raggiungere più persone possibili salvando così più vite umane. Questa metodologia di formazione veniva già raccomandata dalle maggiori società scientifiche con l’emanazione delle nuove linee guida in materia di rianimazione cardiopolmonare nel 2010. Il primo corso avrà luogo presso il Centro di Formazione della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta giorno 30 Settembre 2015 sito in Via Piave presso l’Istituto Testasecca di Caltanissetta dalle ore 15.00 a seguire. Alla fine di ogni corso verrà rilasciato un attestato C.R.I. di avvenuta formazione.
L’attestazione rilasciata è valida nei concorsi pubblici per le forze armate.
Per iscriversi è necessario effettuare l’iscrizione sul corso sul sito www.cri.caltanissetta.it
Le iscrizioni sono a numero chiuso e verranno accettate in ordine di arrivo fino ad esaurimento posti; il termine ultimo per l’iscrizione è il 29 Settembre 2015. Qualora rimangano posti disponibili, è possibile iscriversi direttamente presso la sede del corso prima del suo inizio. Tutte le informazioni su questo progetto sono disponibili scrivendo all’indirizzo mail – formazione@cricaltanissetta.itvolantino corso full d-01

Corso di Manovre Salvavita Pediatriche

locandina_MDPEDIl Progetto della diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche ha come finalità la diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare e delle competenze necessarie ad intervenire su soggetti in età pediatrica vittime di arresto cardiaco improvviso o di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Sempre più spesso vengono descritti incidenti tra le mura domestiche o nelle scuole, situazioni critiche che riguardano bambini vittime di eventi avversi a causa dell’ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo, come cibo, palline di gomma giochi, caramelle,… e se, non prontamente trattata, in pochi minuti potrebbe evolvere in arresto respiratorio al quale segue l’arresto cardiaco.

Secondo i dati dell’ISTAT il 27% delle morti classificate come “accidentali”, nei bambini da 0 a 4 anni, avviene per soffocamento causato dall’inalazione di un “corpo estraneo” e/o cibo. Passando nelle fasce di età successive la percentuale diminuisce progressivamente, ma rimane tra le più significative tra le varie cause accidentali. E’ importante, per evitare questi eventi, diffondere il più possibile non solo le Manovre Salvavita con le tecniche di disostruzione e di rianimazione cardiopolmonare di base, ma anche prevenire che ciò possa accadere. Manovre Salvavita con le tecniche di disostruzione e di rianimazione cardiopolmonare di base, ma anche prevenire che ciò possa accadere.

 

La Croce Rossa Italiana –  ha abbracciato una filosofia di formazione già avvallata in molti paesi europei, dove si è visto che l’insegnamento delle manovre salvavita diventa molto più efficace se concentrato in un unico evento educativo.

 

La concentrazione della formazione, inoltre, permette di abbattere i costi di iscrizione per i partecipanti con l’obbiettivo di raggiungere più persone possibili salvando così più vite umane. Questa metodologia di formazione veniva già raccomandata dalle maggiori società scientifiche con l’emanazione delle nuove linee guida in materia di rianimazione cardiopolmonare nel 2010. Un corso avrà luogo presso il Centro di Formazione della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta giorno 08 Settembre 2015 sito in Via Piave presso l’Istituto Testasecca di Caltanissetta dalle ore 15.00 a seguire. Alla fine di ogni corso verrà rilasciato un attestato C.R.I. di avvenuta formazione.

Per iscriversi è necessario effettuare l’iscrizione sul corso sul sito www.cri.caltanissetta.itCentro di Formazione – Iscriviti ai corsi – Corso n° 23;
Le iscrizioni sono a numero chiuso e verranno accettate in ordine di arrivo fino ad esaurimento posti; il termine ultimo per l’iscrizione è il 07 Settembre 2015. Qualora rimangano posti disponibili, è possibile iscriversi direttamente presso la sede del corso prima del suo inizio. Tutte le informazioni su questo progetto sono disponibili scrivendo all’indirizzo mail – formazione@cricaltanissetta.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi